Oggi è lun 10 dic 2018, 9:19


Scrivi un nuovo argomento Rispondi al messaggio Pagina 1 di 2   [ 28 messaggi ]
Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
Autore
Messaggio
 Oggetto del messaggio: [Deck] Oath
MessaggioInviato: lun 8 ott 2012, 12:19 
Avatar utente
Full Organizer

Iscritto il: lun 7 mag 2007, 10:45
Messaggi: 3452
Località: Milano
Dato che nessuno avrà voglia di fare un articolo su questo mazzo ci penserà il sottoscritto, visto che lo gioca da anni in più salse curandone anche lo sviluppo.

Come nelle più belle favole partiamo dall’inizio.

C’erano una volta tanti druidi soli e annoiati che non sapevano che fare quando a un certo punto la mamma wizzy nel 2004 decise di stampare il Forbiden orchard, inizialmente i druidi guardarono quell’alberello con fare diffidente, ma poi capirono che avrebbero fatto grandi cose insieme.

La combo del deck:

ImmagineImmagine

Spieghiamo brevemente per i pochi che non dovessero conoscere la meccanica:
Con il forbidden orchard doniamo all’avversario dei simpatici Token Spirit facendo in modo che abbia un numero di creature sempre più elevato di noi.
Questo farà si che con l’incantesimo verde sul board, nel nostro mantenimento si possa innescare l’abilità di Oath iniziando a girare carte dal nostro mazzo.

Le prime versioni del deck:

Per esperienza personale le prime Versioni giocate di oath erano Unpowered con Creature rapide quali Razia, Boros Archangel , Akroma Angel of Wrath e Spirit of The Night, 3 creature per non rischiare di averle tutte in mano, una mana base con 5 slandi, i calici per infastidire gli avversari powerati una cara [card]Gaea's Blessing[/card] per rimischiare il tutto.

La prima versione spoilerata che si iniziò a giocare, non aveva creature e fondamentalmente si basava su tre carte in aggiunta alla combo:

ImmagineImmagineImmagine

Una combo che prevedeva di girare tutto il mazzo, rimischiare attraverso la Krosan Reclamation la sola [card]Yawgmoth's Will[/card]in Mantenimento pescarla e giocare con tutto il cimitero nel mazzo 10 spell e poi il Tendril della vittoria.

Questa combo aveva la grossa fragilità dell’autoloss nel caso di una counter war persa nel momento in cui si castava la krosan, e della necessità di almeno 5 mana in tavola per partire.

Al momento con le nuove carte contro il cimitero e delle carte contro Storm sarebbe davvero impensabile riproporla.

L’arrivo del TIRANNO!!
Nel 2006 esce una creatura Davvero interessante Tidespout Tyrant e il mazzo assume una sua strategia chiara Basata su queste carte:

ImmagineImmagine

Una volta attivata la combo di Oath e con Il Tyrant in campo si ricerca il BrainFreeze ( solitamente giocato nella side ) autorimbalzadoci permantenti a costo 0 quali mox o similari si eseguono spell infinite e si tira un Brain Freeze Mortale, utilizzando poi anche una Deep Analysis per far morire il nostro avversario, senza dover cedere il turno.

In alternativa se non abbiamo modo di arrivare al nostro Brain Freeze o di eseguire speel infinite per mancanza di permanteni a costo 0, si tende a azzerare il board all’avversario per poi ucciderlo attaccando con il nostro 5/5.

Ecco una lista utilizzata ai tempi:
2 Flooded Strand
4 Forbidden Orchard
2 Island
3 Polluted Delta
2 Underground Sea
2 Tropical Island
1 Tolarian Academy
1 Black Lotus
1 Ancestral Recall
4 Brainstorm
2 Tidespout Tyrant
1 Time Walk
1 Demonic Tutor
4 Force of Will
4 Oath of Druids
1 Mana Crypt
1 Mox Sapphire
1 Mox Jet
1 Mox Emerald
1 Mox Ruby
1 Mox Pearl
1 Vampiric Tutor
1 Sol Ring
1 [card]Yawgmoth's Will[/card]
1 Lotus Petal
2 Impulse
1 Mana Vault
2 Mana Drain
1 Mistycal Tutor
1 Flash of insight
2 Deep Analisys
2 Duress
1 Krosan reclamation
2 Cunning Wish
1 Echoing Truth
1 Rebuild

Sideboard
1 Brain Freeze
2 Oxidize
1 Misdirection
2 Pithing Needle
1 Duress
2 Annul
2 [card]Tormod's Crypt[/card]
1 Fact or Fiction
1 Darksteel Colossus
1 Massacre
1 Tinker

Questa versione indubbiamente stava molto bene da artifact, con il Tyrant in campo rimbalzando i permantenti chiave era pressocchè impossibile perdere il Game.
E fu a lungo giocata con la lista pressappoco mostrata sopra.

Ma come un fulmine a ciel sereno si arriva a giugno 2008:

Codice:
Announcement Date: June 1, 2008
Effective Date: June 20, 2008
Vintage
[card]Brainstorm[/card]is restricted
[card]Flash[/card]is restricted
[card]Gush[/card]is restricted
[card]Merchant Scroll[/card]is restricted
[card]Ponder[/card] is restricted



Ta daannnnnnnnnnnnnnn…..

Ci si mettono 2 mesi a piangere le ormai perdute carte blu, proclami di ogni tipo gente con le molotov sotto la sede della Wizards, luminari che propongono le loro B&R list personalizzate e pochi uomini soli a rimboccarsi le maniche spremere meningi e iniziare a buildare nuove liste.

Senza dubbio la perdita delle brainstorm per rimischiare il ciccione che malauguratamente capitava nella nostra mano fu una bella “molletta al cazzo” ma la soluzione era già in casa, sicuramente meno efficiente ma inutile piangersi addosso:

ImmagineImmagine

Le 3 copie di Brainstormfurono sostituite da 2 Lat Nam legacye da una Thirst for Knowledge.
Lasciando invariata la strategia e la meccanica del mazzo che negli anni a venire fino al nuovo grande stravolgimento si limitò all’ottimizzare i counter, usando dapprima carte come Guttural Responsee successivamente i Dispel.
A ridere al momento sono solo i giocatori dei mazzi Monobrawn! (Maledetti)

Tra il 2009 e il 2010 avvenne il vero e sostanziale cambiamento che ci avvicina alla versione dei giorni nostri.

Le creature cambiarono e con loro lo scheletro del mazzo per assottigliarlo da chiodi come Deep Analysis e Cunning Wish , questo perché dopo averci tolto le tante compiante Brainstorm, la Wizards ci Regala nell’ordine:

ImmagineImmagine

I panzoni della serie: “A noi non ci fate quasi una minchia, guardateci pure mentre ti Asfaltiamo!”

Con questi 2 signori nel deck la strategia cambiò basandosi più che altro sulla protezione della spell chiave: Oath of Druids, lasciando perdere la chiusura post “giurata” perché tanto ci avrebbero pensato i 2 caterpillar!

Ecco la prima lista portata da me al BOM 2010:
StinfOath

2 Flooded Strand
4 Forbidden Orchard
2 Island
2 Polluted Delta
3 Underground Sea
2 Tropical Island
1 Scalding Tarn
2 Emrakul The Aeons Thorn
1 Black Lotus
1 Ancestral Recall
1 Brainstorm
2 [card]Dragon's Breath[/card]
2 Impulse
1 Time Walk
1 Demonic Tutor
4 Force of Will
1 Krosan Reclamation
4 Oath of Druids
1 Mana Crypt
1 Mox Sapphire
1 Mox Jet
1 Mox Emerald
1 Mox Ruby
1 Mox Pearl
1 Vampiric Tutor
1 Sol Ring
1 [card]Yawgmoth's Will[/card]
1 Repeal
2 Spell Pierce
2 Spell Snare
2 Lat-nam legacy
1 Mistycal Tutor
1 Sete di conoscenza
1 Lotus Petal
2 Rubapensieri
1 [card]Tendril's of Agony[/card]
1 Echoing Truth
1 Rebuild
60

Sideboard
1Progenitus
1Extirpate
1Sphinx of The Steel Wind
2Pithing Needle
1Duress
2Annul
1[card]Tormod's Crypt[/card]
1Tinker
2[card]Natural's Claime[/card]
1Massacre
1Ravenous Trap
1Iona Shield of Emeria

Un primo esperimento in cui vediamo la comparsa, dei Dragon Breathper velocizzare l’attacco dei 2 Emrakul.
Nuove Carte “leggere” per proteggere gli oath: Spell Pierce, Thoughtseize, Spell Snare


A cambiare ulteriormente la struttura del mazzo fu il Reword del Time Vaultennesimo e insapettato, che regalava una combo tanto semplice quanto fastidiosa:

ImmagineImmagine

Con i 2 suddetti artefatti in gioco e un misero mana libero, fu ridata a tutti la possibilità di giocare turni infiniti inducendo l’avversario alla concessione del game una volta stabilità la possibilità di vincerlo giocando in modalità goldfish!

Assieme ai 2 cari artefattini con i Frammenti di Alara arrivarono i primi Planeswalker inteligenti, uno su tutti:

Immagine

Ebbene questo signore all’apparenza molto incazzato, fa davvero tante cose utili alla nostra causa:
Da tutore per il Time Vault
Da chiave voltaica
Da Winner con 4 artefattuzzi in campo e 5 segnalini.

WoW ma che gentile, ecco perché costi ben 5 allegri mana, benvenuto nel deck!!

E CON SOMMO PIACERE FUI LIETO DI BATTEZZARE IL TEZZOATH!!

Ecco la lista pilotata all’OvinoFive da Stefano Giarola:

2 Polluted Delta
4 Forbidden Orchard
1 Tropical Island
3 Underground Sea
2 Island
1 Flooded Strand
1 Misty Rainforest
1 Scalding Tarn
1 Tolarian Academy
1 Progenitus
1 Emrakul The Aeons Thorn
1 Mox Emerald
1 Mox Jet
1 Mox Sapphire
1 Mox Ruby
1 Mox Pearl
1 Black Lotus
1 Mana Crypt
1 Sol Ring
1 Mana Vault
1 Lotus Petal
4 Force of Will
1 Vampiric Tutor
4 Oath of Druids
1 Voltaic Key
1 Time Vault
1 Krosan Reclamation
1 Demonic Tutor
1 Ancestral Recall
1 Time Walk
1 [card]Yawgmoth's Will[/card]
1 Brainstorm
1 Merchant Scroll
1 Negate
2 Spell Pierce
1 Ponder
1 Tezzeret The Seeker
1 [card]Sensei's Divining Top[/card]
2 Mana Drain
1 Thirst For Knowledge
1 Rebuild
2 Thoughtseize
1 Mystical Tutorr
1 Repeal
1 Tinker
61

SIDEBOARD
2 Annull
2 Ravenous Trap
2 Pithing Needle
1 Massacre
1 Iona Shield of Emeria
1 [card]Hurkyl's Recall[/card]
1 Sphinx of The Stell Wind
2 Dispel
2 [card]Nature's Claime[/card]
1 Echoing Truth

Il Dragon Breath fu momentaneamente Abbandonato, in attesa di trovare una sua definitive utilità, ma lo scheletro del deck è quello che si gioca attualmente.

Dal 2010 al 2011 il cambio sostanziale fu dato da queste carte:

Immagine

Il caro vecchio Progenitus venne rinfoderato nei quadernoni lasciando il posto al nostro nuovo velenoso amico, che richiamò nel deck l’abbondonato Dragon Breath, per quella che divenne una chiusura immediata se il giocatore dimostrava l’esperienza necessaria nel girare nel modo giusto le carte :P!!

Fu così che all’OVINOSEX consegnai nelle Mani Sempre del Giarolino Piccolo (Stefano) il:

FASTOATH
2 Flooded Strand
4 Forbidden Orchard
1 Island
2 Polluted Delta
3 Underground Sea
3 Tropical Island
1 Tolarian Academy
1 Black Lotus
1 Ancestral Recall
1 Brainstorm
1 Blighsteel Colossus
1 Emrakul The Aeons Thorn
1 Time Walk
1 Demonic Tutor
4 Force of Will
4 Oath of Druids
1 Mana Crypt
1 Mox Sapphire
1 Mox Jet
1 Mox Emerald
1 Mox Ruby
1 Mox Pearl
1 Vampiric Tutor
1 Sol Ring
1 [card]Yawgmoth's Will[/card]
1 Jace the mind sculptor
3 Spell Pierce
1 [card]Sensei's Divining Top[/card]
1 Dragon Breath
1 Merchant Scrool
3 Mana Drain
1 Mistycal Tutor
1 Tinker
1 Voltaic Key
2 Rubapensieri
1 Time Vault
1 Tezzeret The Seeker
1 [card]Hurkyl's Recall[/card]
1 Thirst for Knowledge
1 Steel Sabotage

SIDE
2 Steel Sabotage
2 Dispel
2 Pithing Needle
4 Leyline of The Void
2 Duress
2 [card]Natural's Claime[/card]
1 Massacre

E fu così che lui realizzò un’altra Top8 la seconda dopo quella dell’anno precedente.

Probabilmente la Wizards venne a conoscenza dei successi dello StinfOath su segnalazione di Jury Bergamo, che vinse l’Ovino6 ma il suo percorso netto fu macchiato dall’unica sconfitta proprio contro Stefano Giarola con lo StinfOath e quindi ecco che arrivò uno dei nostri più acerrimi nemici odierni:

Immagine

Artifact e gli altri mazzi da sempre vittime sacrificali dei druidi dell’incantesimo verde accolsero la gabbia ben volentieri, così da costringerci a inserire un Piano C alla fastidiosissima Gabbietta:

Ed Ecco a voi il Piano C:

Immagine

Mr. Mostra e Dimostra, efficacie sia nel caso il nostro caro e vecchio panzone sia già nella zampetta sia nel caso sul board ci siano La Gabbia e anche L’Oath of druids, poiché con uno show and tell in mano, dopo la risoluzione dell’abilità innescata di Oath la creatura anziché finire in gioco rimane in cima e sarà successivamente pescata, ovvero Oath funziona da tutore per i nostro Show&Tell.

Arriviamo così con la lista attuale dei giorni nostri consegnata per il terzo anno consecutivo nelle Mani Del Giarolino, e per il terzo anno di fila, pilotata in top8, al più grosso torneo vintage Italiano ( quindi per forza di cose qualche potenzialità questo mazzo deve averlo ) oltre alla chiappa di Ste.

FASTEZZOATH LAST VERSION:

• 1x Black Lotus
• 1x Mox Emerald
• 1x Mox Jet
• 1x Mox Pearl
• 1x Mox Ruby
• 1x Mox Sapphire
• 1x Tolarian Academy
• 2x Underground Sea
• 2x Misty Rainforest
• 2x Tropical Island
• 2x Island
• 4x Forbidden Orchard
• 3x Flooded Strand
• 1x Emrakul, the Aeons Torn
• 1x Blightsteel Colossus
• 2x Thoughtseize
• 2x Mental Misstep
• 1x Thirst for Knowledge
• 1x [card]Hurkyl’s Recall[/card]
• 1x Tezzeret the Seeker
• 1x Time Vault
• 1x Steel Sabotage
• 1x Voltaic Key
• 1x Tinker
• 1x Mystical Tutor
• 1x Mana Drain
• 1x Dragon Breath
• 2x Flusterstorm
• 1x Show and Tell
• 1x Ancestral Recall
• 1x Demonic Tutor
• 1x Brainstorm
• 1x Time Walk
• 4x Force of Will
• 1x [card]Sensei’s Divining Top[/card]
• 1x Jace, the Mind Sculptor
• 1x [card]Yawgmoth’s Will[/card]
• 1x Sol Ring
• 1x Vampiric Tutor
• 4x Oath of Druids
• 1x Mana Crypt
• 1x Beast Within
Sideboard:
• 1x Steel Sabotage
• 1x Show and Tell
• 2x Pithing Needle
• 3x [card]Nature’s Claim[/card]
• 1x Duress
• 4x Leyline of the Void
• 2x Massacre
• 1x Extirpate


Ecco alla versione finale, per l’occasione è stato provato il Beast Within al posto di una Merchant Scroll, l’esperimento è ancora in fase di valutazione per vedere se sarà un cambio definitivo o da adottare a seconda del meta che andiamo ad affrontare.

Per migliorare i match up contro i blu based rimpolpati dagli Snapcaster Mage, di main abbiamo inserito counter definitivi come Flusterstorm e anche dei Mental Misstep che neutralizzano la giocata che sbilancia il 90% delle partite del formato: Ancestral Recall, ma che ci aiuta contro un’altra giocata a noi fatidiosissima: La Duress al turno 0!

ImmagineImmagineImmagine


UPDATE 2013 - NUOVE CARTE - VERSIONE FINALE

I tempi moderni, non sono molto d'aiuto al mazzo dopo la Gabbia del becchino ci arriva sui denti anche

Abrupt Decay

Quindi non possiamo molto far affidamento sui nostri counter quando il nostro amato incantesimo ci viene spaccato.

In questi mesi per fronteggiare questa situazione, la strategia adottata è stata quella di contare molto sugli oath come parafulmine per gli abrupt e nel mentre preparare una chiusura alternativa, sperando che la situazione di danni sul board a nostro sfavore, non sia così traumatica, e ci dia il tempo.

Praticamente cercavo di chiudere quasi sempre di chiave vault dopo aver fatto sprecare 1/2 abrupd decay sui miei Oath, un altro piano se no è quello di passare da show and tell.

Di sicuro il match non è per nulla in discesa anzi credo che ci veda sfavoriti, soprattutto post side quando i Decay aumentano, e alle volte vengono affiancati anche dai Nature's Claime.


Settembre 2013 però dopo tante carte contro ci regala finalmente una nuova carta da inserire nel deck:

SWAN SONG
Immagine

Questa carta all'occorrenza svolge la funzione del frutteto, velocizzando la chiusura della combo, e si affianca al nostro parco counter, l'utilizzo di questa carta va a discapito del tezzeret ( e dei pw in generale ) perchè l'oppo potrebbe avere davvero troppi pippoli.

Scendiamo anche nel numero dei flusterstorm e dei misstep per arrivare alla lista portata all'Ovino8 la prima con la nuova configurazione:

StinfOath V10:

3 Flooded Strand
4 Forbidden Orchard
2 Island
2 Underground Sea
2 Tropical Island
2 Misty Rainforest
1 Tolarian Academy
1 Black Lotus
1 Ancestral Recall
1 Brainstorm
1 Emrakul
1 Colosso
1 Time Walk
1 Demonic Tutor
4 Force of Will
4 Oath of Druids
1 Mana Crypt
1 Mox Sapphire
1 Mox Jet
1 Mox Emerald
1 Mox Ruby
1 Mox Pearl
1 Vampiric Tutor
1 Sol Ring
1 Yawgmoth's Will
1 Jace the mind sculptor
1 Tinker
1 Sensei's Divining Top
1 Dragon Breath
1 Mana Drain
1 Mistycal Tutor
1 Voltaic Key
2 Rubapensieri
1 Time Vault
1 Hurkyl's Recall
1 Show&Tell
1 Steel Sabotage
2 Mental Misstep
3 Swan Song
1 Flusterstorm
1 Thirst for Knowledge
60

SIDE
1 Steel Sabotage
1 Flusterstorm
1 Duress
2 Pithing Needle
4 Leyline of the Void
1 Extirpate
2 Natural's Claime
1 Massacre
1 Show And Tell
1 Darkblast
15

17° posto su 149 partecipanti niente top8 quest'anno, perso il turno decisivo con Cavalletti, con Bug Tecchosissimo, davvero un brutto match up per noi.



Info e curiosità

La combo di oath a lungo è stata usata post Side in mazzi come Tps e Jacerator per migliorare il match up contro artefattoso, aveva il grosso svantaggio di richiedere l’utilizzo di parecchi slot di side.

Attualmente con la comparsa di Griselbrand stanno tornando in auge versioni di OathTps, ma questa è un'altra storia…

VARIANTI

(Qui una premessa è d'obbligo: SONO BEN ACCETTI PARERI, LISTE, RISULTATI DI TEST E CONSIGLI di chi gioca da più tempo e ha delle indicazioni più approfondite sulle tipologie di mazzo che andrò a trattare in questo paragrafo)
Analizziamo quelle che al momento sono le 2/3 varianti principali ( e mediamente competitive ) del mazzo.

Eccone una Prima:

Demon Oath
Il mazzo si basa sulla creatura:

Immagine

Giurando entra l'animaletto in campo e ci fa da tuttore per una carta che si spera garantirci la vittoria o quasi nello stesso turno.
(Yagmoth's Will- Walk- Chiave o Vault con un pezzo della combo gia in gioco)

Ecco una lista di esempio:

3 Rune-Scarred Demon
1 Ancestral Recall
1 Brainstorm
1 Echoing Truth
1 Flusterstorm
1 [card]Memory's Journey[/card]
1 Mystical Tutor
1 Noxious Revival
1 Rebuild
1 Vampiric Tutor
2 Impulse
3 Mana Drain
3 Mental Misstep
4 Force of Will
1 Demonic Tutor
1 Preordain
1 Time Walk
1 [card]Yawgmoth's Will[/card]
4 Oath of Druids
2 Jace, the Mind Sculptor
1 Black Lotus
1 Mana Crypt
1 Mox Emerald
1 Mox Jet
1 Mox Pearl
1 Mox Ruby
1 Mox Sapphire
1 Sol Ring
1 Time Vault
1 Voltaic Key
1 Island
1 Misty Rainforest
1 Polluted Delta
1 Tolarian Academy
3 Flooded Strand
3 Tropical Island
3 Underground Sea
4 Forbidden Orchard

Sideboard
1 Yixlid Jailer
2 Dismember
1 Flusterstorm
2 [card]Hurkyl's Recall[/card]
1 Mindbreak Trap
3 [card]Nature's Claim[/card]
3 Nihil Spellbomb
2 Ravenous Trap

Notiamo subito le 3 creature più la memory's Journey, quindi come si dice in gergo un chiodo in più rispetto a 2 Creature + Soffio del Drago.

Il sostanziale svantaggio di questa versione è dato dall'impossibilità di prevedere come e cosa gireremo nel cimitero prima di calare il nostro primo Demone.

Con tutto l'ottimismo del caso noi puntiamo a macinare chiave vault e tutorarci una yawgoth per un GG ( sempre che il nostro avversario non abbia trovato un counter nell'unica pescata che gli abbiamo concesso il turno precedente ).

In un'ottica un po' meno ottimistica, abbiamo macinato una o 2 carte che ci volevamo tutorare ma anche la Memory's Journey quindi, in risposta alla triggered del Demone ci rimischiamo le carte desiderate e le riprendiamo nella zampetta, stando attenti che avremo un mana in meno per fare le nostre giocate in quel turno.

La versione pessimistica invece dice: abbiamo macinato tutto quello che poteva servirci per chiudere nel turno in corso, e non il Memory's.... Eh oh alle volte la sfiga si accanisce.
In quel caso si va su un bel counter e poi? E poi la speranza è poter riattivare per Girare la memory's e rimischiare la nostra win condition.

Visto che siamo nella versione pessimistica espongo altre situazioni:
potremmo non girarla ancora la Memory e dover attaccare con un misero 6/6, potremmo aver trovato il nostro avversario con una wasta e aver avuto a disposizione l'unica "Oathata" e in quel caso ci sono 3 turni per vincere nella migliore delle ipotesi ( che in vintage sono davvero tanti, anzi troppi tutorandoci al più un solo counter ).

Altra sfiga appunto è la non evasività ( se non il volare delle creature )!

Le situazioni sopra descritte, ovvero il girare male ( non il dragon Breath ) o il non poter attivare una seconda volta, capitano anche alla versione classica, ma siamo abbastanza sicuri che avremo in campo una creatura che alla peggio è indistruttibile e in 2 turni porta a casa il game se il nostro avversario ha dei buoni paranti. Alla meglio fa game il turno successivo o resetta il suo board.

Per intenderci in un mondo con Delver of Secretflippati e volanti, Vendilion Clique un 6/6 solo volate non fa molto.

Ultima sfiga è che tutto il giochino del mazzo è cmq soggetto alla disponibilità di mana in tavola, si sa che oath si spera di farlo nei primi 1-2-3 turni di gioco, ovvero con una situazione da 2 a 3 terre più eventuali accelleratori, quindi gia tutorarsi un Jace potrebbe non aver senso in quanto impossibilitati a giocarlo, allo stesos modo anche una giocata di Yawgmoth's will sarà sempre subordinata a quello che avremo girato nel cimitero (mox, loto, tolaria... SI SPERA!!!)

Personalmente reputo questa versione subottimale per dover interfacciarsi con molteplici variabili e situazioni di gioco sfavorevoli.


Esaminate le varianti passiamo all’analisi dettagliata della versione classica del mazzo:
Manabase (24):


Si compone di 16 terre ed è impossibile scendere ulteriormente, i must sono senza dubbio i 4 frutteti parte integranti della combo e almeno 5 fecth.
2 Isole base per non soffrire troppo gli slandi, con 2 isole riusciamo cmq a giocare un buon numero di Spell e non concedere automaticamente da un ipotetico lock “crogiolo wasta”.
La tolaria che in passato fu messa in discussione, ora diventa obbligatoria per la presenza di Jace e Tezzeret.

• 1x Tolarian Academy
• 2x Underground Sea
• 2x Misty Rainforest
• 2x Tropical Island
• 2x Island
• 4x Forbidden Orchard
• 3x Flooded Strand

A supporto delle 16 Lande abbiamo gli 8 mana Artifact:• 1x Black Lotus
• 1x Mox Emerald
• 1x Mox Jet
• 1x Mox Pearl
• 1x Mox Ruby
• 1x Mox Sapphire
• 1x Mana Crypt
• 1x Sol Ring

Che completano così la nostra mana base da 24 carte.
Scompare il Lotus Petal che aumentava leggermente la probilità di giocare Oath al primo turno.

Combo/Chiusure (13):
Piano A:

4 Oath of Druids
1 Blightsteel Colossus
1 Emrakul The Aeons Thorn
1 Dragon Breath

Queste si commentano da sole, sono al momento indiscutibili se giochiamo questa versione “classica” del deck.
Attivando oath e girando il Dragon Breath prima della Creatura nel 50% dei casi è GG.

Piano B:
1 Time Vault
1 Voltaic Key
1 Tezzeret The Seeker
1 Tinker

Strategia che garantisce una chiusura veloce e alternativa e che in alcuni casi giocando a nascondino (senza mostrare Oath e Frutteti all’avversario) può indurre l’avversario a sbagliare completamente le sidate.

Solitamente si utilizza questa strategia, come principale, quando nella mano iniziale è presente un pezzo della combo.
Mentre la si utilizza come Piano di riserva quando intuiamo che non è proprio il caso di oath ( dopo un Jester cap, con una gabbia del becchino in gioco, troppi Lodestone Golem e quindi troppo mana intensive qls altra soluzione).

In questo Piano è presente anche Tinker che può tranquillamente prendere anche direttamente il Colossone.

Piano C:
1 Show and Tell

Insieme alle creature citate sopra, lo show and tell migliora i match contro i rari casi in cui troviamo opponnt con le gabbie del becchino di Main, e ci garantisce una strategia alternativa nel caso in cui l’accanimento contro oath sia per noi invincibile.

Piano D: ( d come Disperazione)
1 Jace the mind Sculptor

Se proviamo a vincere con il nostro amico guardone di carte, siamo davvero alla canna del gas, sono successe cose davvero tristi, tipo Oath estirpati, Null Rod in campo con i rimuovi artefatti pitchati, e show and tell e Giacoma irrimediabilmente counterate (insomma una valle di lacrime).

Inutile fantasticare troppo, vincere di Jace, in una situazione del genere, avviene nell’1% dei casi, e forse è anche tanto.
Solitamente Jace serve a trarre un vantaggio significativo o a rubarsi counter molesti fungendo da abbocco per chiusure più veloci.

Protezioni (11):
Per la serie mai con uno sconosciuto è bene proteggersi e salvaguardare le nostre spell chiave.

Fin dai gironi del guttural response la strategia migliore per la scelta dei counter è stata quella di utilizzare quasi esclusivamente protezioni a costo 1, per migliorare in velocità e aver la possibilità di essere anche doppio protetti con 3 singoli mana.

Nonostante ciò un caro e buon vecchio mono Mana Drain non ci ha mai abbandonato, per la sua fraterna amicizia con spell quali: Jace, Tezzeret, Yawgmoth’s Will

4 Force of Will
2 Flusterstorm
2 Mental Misstep
2 Thoughtseize
1 Mana Drain

Broken Cards & Tutor (5):
1 Ancestrall Recall
1 Yawgmoth’s Will
1 Demonic Tutor
1 Vampiric Tutor
1 Mystical Tutor

Queste per antonomasia sono le carte che funzionano da parafulmine per i counter avversari, o che ci fanno prendere il vantaggio desiderato, i tutori si commentano da soli, all’occorrenza prendono ciò che ci serve.

NB spesso un Demonico e un Vampirico vengono lasciati passare con questo pensiero: il counter lo uso sulla prossima spell. Questo mazzo ha il vantaggio di poter tutorare un frutteto, che essendo terra, scenderà senza problemi, quindi la reazione a un tutore potrebbe darci indicazioni sulla presenza o meno di counter nella mano dell’avversario.

Utilities and Drawers (7):
1 Sensei Divining Top
1 Brainstorm
1 Thirst for Knowledge
1 Steel sabotage
1 Hurkyl’s Recall
1 Beast Within
1 Time Walk

Le carte che fanno il lavoro sporco rimediando a situazioni che vorremmo non ci capitassero addosso, un lock da artifact, una creatura in mano, un fast tinker/Ciccio di un avversario.
Questa, insieme al reparto protezioni sono al momento gli unici settori del mazzo sui quali è possibile apportare modifiche senza cambiare le strategie.

Passiamo all’analisi della Sideboard:

A seconda del meta attualmente si tende a utilizzare di 2 tipi, il tutto ruota intorno alla presenza o meno, e se si in che percentuale di Manaless o Manawith Ichorid.

E quindi possiamo avere una versione di Side Senza Leyline of The Void o un'altra con.

Immagine

Fortunatamente essendo dotato di una velocità nel chiudere più rapida dello standard degli altri mazzi anche il non aver a disposizione i Leyline non è così problematico, Oath è un mazzo che non sta così sotto Ichorid già a partire dal G1, tuttavia sarebbe impensabile affrontare un Big Event senza i Leyline in side, poiché a questi eventi la percentuale dei tanti agognati mazzi con i Bazaar of Baghdad lievita considerevolmente.

Sideboard con Leyline:
• 1x Steel Sabotage
• 1x Show and Tell
• 2x Pithing Needle
• 3x Nature’s Claim
• 1x Duress
• 4x [url]Leyline of the Void[/url]
• 2x Massacre
• 1x Extirpate

4 Leyline: Esclusivi contro manaless
2 Pithing Needle: Sono la carta più versatile del side da utilizzare contro: Manaless, Artifact in tutte le salse, GW con i suoi slandi, Qasali e Reliquiari, Stoneforge Deck.
3 Claime + Steel Sabotage: Quasi unicamente esclusivi contro Artifact, eventualemente 1 o 2 claime per certi tipo di Mirror
1 Show And Tell: Contro Artifact GW Goblin che utilizzano le gabbie del becchino
1 Extirpate: Mirror, Blu Based, Combo Deck e Manaless
2 Massacre: Quasi esclusivamente contro GW e BANT style deck
1 Duress: Mirro e Control Combo in Generale

Sideboard Senza Leyline:
-4 Leyline of The Void
+2 Mindbreak Trap
+1 Duress
+1 Darkblast

Miglioriamo il macth up più negativo contro controllo e combo con l’aggiunta di Carte come le Trappole e la Duress.

Una utilities in più con la darkblast contro GW, i mazzi con i confidant e Goblin ( anche se è davvero un surplus).

Altre carte che costituiscono la panchina dei possibili ritorni tra main e side sono:

[url]Merchant Scroll[/url]: discorso già trattato e attualmente in fase di studio
Spell Pierce: Counter situazionale tanto forte nei primi turni quanto inutile a game avanzato
Spell Snare: Leggi sopra, la situazione cambia a seconda della mano dell’avversario e non del mana a sua disposizione
Misdirection: Rubare un Ancestral è tanto bello quanto raro, soprattutto contro giocatori con una adeguata esperienza, quindi ANCHE NO!!

ANALISI DEI PRINCIPALI MATCH UP:

Artifact (tutte le salse Classico o con Kuldotha):
Mano da tenere: Sicuramente una mano che non muoia da Wasta, Sfera e Calice a 0, le partenze più frequenti di artefattoso, quindi la mano ideale ha almeno 2 terre preferibilmente con una fecth che andrà per basica, 1 pezzo di una delle nostre 2 combo, con un counter ecco la mano perfetta.
Nel caso siamo noi a vincere il lancio del dado possiamo trascurare il ruschio di un calice a 0 tenendo anche solo una mano con mono landa ma 1 o 2 acceleratori.
L’evoluzione del mazzo ci porta ad avere 4 carte tendenzialemnte morte in G1 contro Artifact (Flusterstorm e Mental Misstep) peggiorando leggermente la statistica di successo.
La strategia è chiara, evitare il Lock e calare il prima possibile Oath, in G1 le soluzioni che artifact ha all’incantesimo una volta sul board sono pressochè nulle, quindi una volta sceso dobbiamo stare attenti solo a un eventuale Phyrexian Metamorph cavi che ci rallentano o ai rari casi di duplicant MainDeck.
Avere un counter in mano dopo la “giurata” garantisce il GG.

G2/G3
OUT:

2Flusterstorm,
2Thoughtseize,
1Thirst for Knowledge,
1Yawgmoth’s Will
1 Beast Within (entra qlc di più funzionale)
IN:
1 Steel Sabotage
3 Nature’s Claime
2 Pithing Needle
1Show and Tell

Cosa ci aspettiamo contro? Sicuramente almeno 3x di gabbie del becchino, Duplicant e Phyrexian Metamorph, insomma quando e se riusciamo a mettere giù una creatura sia di Oath che di Show and Tell o Tinker, facciamo in modo di non tapparci out e di avere un counter pronto a difenderla.

Post side il piano senza dubbio più sicuro che aggira tutto l’hate di Artifact è andare diretti sul Piano B (chiave+Vault) cerchiamo di tenere una mano che sia propedeutica a questa strategia.
I Misteep post side diventano utili e hanno come unico bersaglio le Gabbie del becchino, in late game sono solo degli ottimi Pitch.
In linea di Massima Artifact resta un matchup abbastanza favorevole, a meno di suoi lock fastidiosi da cui non si riesce a uscire, e di una trini di primo che ci coglie privi di protezione.

ICHORID:
Mazzo fastidioso da affrontare, ma da cui stiamo molto meglio rispetto a tanti altri archetipi, se sappiamo contro chi abbiamo a che fare, partiremo alla ricerca di una mano che possa fare subito, FastOath, fastTinker, o andare subito in combo di VaultKey.
Nel caso non sappiamo cosa stiamo affrontando preghiamo di aver tenuto una mano con un pezzo di una combo e di vedere presto il secondo.
Il nostro più acerrimo nemico in questa fase, oltre al culo dell’avversario che si spera non abbia tenuto a 7, magari con doppio Bazaar, è l’unmask che se ci coglie impreparati potrebbe rivelarsi fatale.

G2/G3
IN

4 Leyline (se li abbiamo)
2 Pithing Needle
1 Extirpate
1 Show & Tell
OUT:
2 Flusterstorm,
2 Thoughtseize
1 Sol Ring
1 Thirst for Knowledge
1 Steel Sabotage
1 Hurkyl’s Recall

La strategia Post side e arginare subito l’avversario, meglio con un doppio lock, ago + leyline, e chiudere prima che trovi soluzioni.
Senza Leyline la valutazione della mano iniziale è fondamentale, necessitiamo una mano capace di chiudere in massimo 3 turni.

GW:
Match favorevole ma non così tanto.

Nel primo game dovremmo capire subito cosa sta giocando il nostro avversario dalla Manabase o da un Gerarca veloce, puntiamo a mettere velocemente Oath e abbiamo il grosso vantaggio di non dover necessariamente ricercare il frutteto ( diverso il discorso in G2 ).
Cerchiamo di tenere sempre un counter a portata di mano su quelli che sono i nostri più acerrimi nemici: Qasali, Reliquiario, Sword to Plowshares o Path to Exile che dir si voglia. Stiamo molto attenti a quando e come sfetchare per la presenza degli Aven Mindcensor e degli slandi, anche lo screw è nostro nemico in questo match up.

Post Side, arriveranno a darci fastidio Natures’s Claime e Gabbie del becchino.
Noi rispondiamo con:

G2/G3
IN:

2 Massacre da utilizzare all’occorrenza
1 Show&tell
2 Pithing Needle
OUT:
2 Planeswalker (specie se parte lui) / 1 Steel Sabotage
1 Thirst for Knowledge
1 Sol Ring
1 Beast Within o Time Walk o cmq una carta che ci dispiacerà togliere.

Bisogna subito capire che tipo di mano e quale lock ha il nostro avversario, se ha tenuto una mano che neutralizza tutti i nostri piani chapeu.

Ma tendenzialmente una delle 3 strategie (oath – chiave&Vault – Show and Tell ) dovrebbe condurre la partita in porto con show and tell okkio al reliquiario è consigliabile se vogliamo passare dal quel piano avere un ago preventivo che lo ha nominato, Karakas non piace!!


MIRROR MATCH:

Con Mirror si identificano i mazzi che giocano Oath e Frutteti il resto della lista poi può anche variare dalla nostra.
Si ci rendiamo conto di essere in un mirror l’errore più grave che possiam fare è quello di appoggiare oath senza frutteti.

Dobbiamo gestire il match in controllo appoggiare oath solo se siamo sicuri di vincere il duello dei Token con più frutteti, altrimenti via verso altri lidi: Chiave&Vault o controllo di Jace la soluzione migliore.

Post side: Personalmente rimango della vecchia scuola valutando quelle che sono le carte del side, quindi

G2/G3
OUT:

3 Oath
1 Steel Sabotage
1 Hurkyl’s Recall
1 Show and Tell
IN
1 Extirpate
1/2 Duress (a seconda della side che abbiamo a disposizione)
2 Mindbreak Trap (se ci sono)
1/2 Nature’s Claime

I game post side sono da gestire meticolosamente, le carte che ci garantisocno la visttoria sono senza dubbio quelle che ci fanno prendere vantaggio ( Ancestral, Jace ) o counter come Flusterstorm capaci di fare un 2x1 o anche un 3x1.
Gestiamo il macth in controllo puntando su una Tinkerata al momento giusto o Chiave&Vault.
Il mono Oath da utilizzare solo se la mano iniziale e le pescate ci han regalato 2 o più frutteti.
I nature’s claim servono in casi disperati sul nostro Oath se ci rendiam conto di essere sotto coi piruli contro quelli avversari se li han tenuti o in situazini più verosimili per bloccare la combo di Chiave&Vault avversaria.
Attenzione a Tinker per Ciccione avendo tolto i rimbalzi, non dobbiamo essere scoperti o è game.


Aggro (Zoo, GW Mirror, Goblin ):
Un Match da 90-10 e sufficiente una mano con 1 tutore o 1 Oath per avere il match completamente in discesa, la presenza di almeno un counter nella mano farà il resto.

Post side stiamo attenti a eventuali rimozioni e Gabbie del becchino che tenderanno a rallentarci per far guadagnare tempo e bit down alle creature avversarie.
I nemici più fastidiosi di questo macth up si chiamano Forbicine, Mana Screw e Mulligan.

Attenzione alla comparsa delle cavern of Souls che velocizzano ulteriormente l’avversario.

G2/G3
OUT:

1 Thirst for Knowledge
1 Jace the mind sculptor
1 Tezzeret
1 Sol Ring/Mana Drain
IN:
1 Darkblast (se presente)
1 Show&Tell
2 Pithing Needle


Aggro-Control (BANT, FishUGR, Wu-Tang):
Come sopra ma con più attenzone ai counter avversari, daze Stifle Fow complicano di non poco il macth.
Se entra un ninja prima del nostro Oath il match è praticamente andato cerchiamo di essere molto attenti e veloci, utilizzare i misstep su creature a cc1 può rallentare l’arrivo di un ninja e darci tempo.
Lo screw è un altro elemento da considerare, attenzione a quando sfetchare e per cosa.

G2/G3
OUT:

1 Thirst for Knowledge
1 Jace the mind sculptor
1 Tezzeret
1 Sol Ring
1 Mana Drain
IN:
1 Show&Tell
2 Pithing Needle
2 Massacre (solo contro chi gioca tundra)

Post side le carte che arrivano migliorano un po’ il match up che cmq si risolve vincendo la counter war sulla combo scelta per la vittoria, attenzione a eventuali Null Rod se scegliamo la strategia di Chiave&Vault, e quindi valutiamo se inserire anche un secondo Steel Sabotage.


StoneBlade:
Mazzo che non crea particolari problemi avendo creature e dovendo passare da esse per chidere, nemico principale è il Jace.
Dobbiamo puntare ad appoggiare un Oath veloce anche senza frutteto e rallenteremo molto l’avversario che non potrà giocare le mistiche.
E’ un match che si vince avendo più counter dell’avversario sulla giocata decisiva.

G2/G3
OUT:

1 Hurkyl’s
1 Thirst For Knowledge
1 Sol Ring
2 Mental Misstep
IN:
1 Duress
2 Mindbreak Trap ( se presenti )
1 Darkblast ( se presente )
2 Pithing Needle


Gush Control/combo (almost, gush tendrils, tropical storm, remora gush…)
Veniamo ai Match up più ostici, se fossero tutti buoni sarebbe troppo bello:
In questi mazzi che hanno un motore di pesca migliore del nostro abbiamo 2 strategie:
provare ad arginarli giocando in controllo smontandogli la mano e non farli ripartire.
Oppure provare a strappare velocemente sperando non siano coperti, in late game a meno che non siamo in vantaggio, a parità di risorse sarà molto più difficile portarla a casa in quanto siamo in svantaggio a risorse per ripartire.
Tenere sempre a portata di mano 1 Flusterstorm ( può salvarvi la vita )

G2/G3
OUT:

1 Sol Ring
1 Hurkyl’s Recall
1 Steel Sabotage
1 Beast Within
IN:
1\2 Duress
1 Extirpate
2 Mindbreack Trap ( se presenti )

Post side abbiamo più scartini e mezzi per arginare l’avversario e vedere come siamo messi nel game cerchiamo di vedere e smontare la mano per capire che strategia utilizzare, se quella del controllo o della fast combo.
Nei mazzi che eventualmente chiudono di Freeze ( se ancora presenti non dovremmo preoccuparci più di tanto di questa chiusura disponendo di carte che ci fan rimischiare il mazzo se macinate )
Variante Painter Deck, vale lo stesso discorso, il meta è leggermente più favorevole poiché la combo di pittore a loro risulta inefficacie avendo noi Emrakul e Colosso, e senza Painter sul Board le Red Elemental Blast non infastidiscono la nostra Spell Chiave ( eventualmente inseriamo anche i Pithing Needle per sentirci più sicuri ).


AK Gifts & Snap Control:
Last but not least il match up in assoluto più negativo.
Contro questo mazzo non abbiamo molte scelte, se accumula più risorse di noi sul board, con snapcaster ed eventualmente un jace, siamo fritti.
Tendiamo a non far entrare un suo ancestral lasciandogli eventualemnte la possibilità di farlo solo con uno snapcaster più avanti nel gioco, e quindi preparandoci la contromossa.
Cerchiamo di tenerci sempre un counter a portata di mano e farne sprecare qlc a lui con qualche abbocco, provando a tapparlo out.
Il confidant ( se presente nella lista avversaria ) è da far entrare solo se abbiamo una pronta risposta con oath coperto altrimenti darà un vantaggio irrecuperabile al nostro opponent.

G2/G3
OUT:

1 Sol Ring
1 Hurkyl’s Recall
1 Steel Sabotage
1 Beast Within
IN:
1 Darkblast ( se presente nella versione con i confidatn avversari )
1\2 Duress
1 Extirpate
2 Mindbreack Trap ( se presenti )

Come prima cerchiamo di utilizzare gli scartini per smontare la mano e i nostri counter per non far prendere un vantaggio irrecuperabile all’avversario.
Gestiamo il match in attesa di una chiusura preferibilemente coperta da counter definitivi come Flusterstorm o Trappola.

CONCLUSIONI
Oath è da sempre il mio Pet Deck e come per molti deck o lo ami o lo Odi, io ho imparato ad amarlo e a Pimparmelo a dovere, e lo reputo un Deck capace di giocarsela quasi alla pari contro tutti gli Archetipi presenti nel meta odierno, fatta eccezione per i nuovi Snap Control Deck che ancora reputo favoriti nel match up.

Spero l’articolo sia stato utile per inquadrare la storia e lo sviluppo di questo Mazzo.

Ringrazio alcuni giocatori storici di Oath come Krimine che sviluppò a lungo la versione con i Tidesput Tyrant e il Colombo infernale al quale copiai in Gran segreto una delle Prime Liste, ma come con Napster lui non l’aveva brevettata :P!!! ( Paxxu sarà contentissimi per questa Citazione )

Ultimo Ringraziamento a chi ha così fatto ben figurare il Mazzo negli utlimi anni, Stefano Giarola, pilota eccelso dello StinfOath, come a dire, si può essere bravi builder o avere le carte belle, ma servono cmq abilità e un pochetto di chiappa.

Stinfo


Immagine Immagine
OVINO OFFICIAL FANPAGE - OVINO_OFFICIAL_WEBSITE


Ultima modifica di stinfo il mer 2 ott 2013, 10:44, modificato 1 volta in totale.
Top
 Profilo  
 

 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mar 9 ott 2012, 15:52 
Avatar utente
Full Organizer

Iscritto il: lun 7 mag 2007, 10:45
Messaggi: 3452
Località: Milano
Aggiutno capitolo Varianti.

Esaminerò le versioni:

DemonOath

RitualOath

Show&Oath

La prima è gia arrivata le altre a breve!!!


Immagine Immagine
OVINO OFFICIAL FANPAGE - OVINO_OFFICIAL_WEBSITE
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: [Primer] OATH
MessaggioInviato: mar 9 ott 2012, 18:50 
Avatar utente

Iscritto il: mar 24 mag 2011, 16:15
Messaggi: 37
Località: Busto Arsizio (VA)
Nickname Cockatrice: Matteo.it
Finalmente un primer del mio mazzo e preferito, e un signor primer :-)

Cita:
Demon Oath

Avendoci giochicchiato un po' mi permetto di dire la mia su questa variante:

Cita:
Notiamo subito le 3 creature più la memory's Journey, quindi come si dice in gergo un chiodo in più rispetto a 2 Creature + Soffio del Drago.

E' vero che abbiamo un chiodo in più, magari anche due, se consideriamo che l'utilità di [card]noxious revival[/card] dipende strettamente da cosa abbiamo nel cimitero.
E' da valutare però che i [card]runescarred demon[/card] sono probabilmente la bestia più facile da castare che si possa mettere in un oath al giorno d'oggi. Non è un caso limite riuscire a tirarne giù uno senza nemmeno passare da drain o da tolarian.

Cita:
Con tutto l'ottimismo del caso noi puntiamo a macinare chiave vault e tutorarci una yawgoth per un GG ( sempre che il nostro avversario non abbia trovato un counter nell'unica pescata che gli abbiamo concesso il turno precedente ).

In una situazione ottimale, il piano A non è Vault+Key ma andare in ricorsione di Time Walk. Il primo demone prende time walk, gioco un altro turno, il secondo demone prende noxious revival, gioco un altro turno, il terzo demone prende time walk rimischiato di [card]memory's journey[/card] (se 18 danni non sono bastati a chiudere la partita). Da quello che ho potuto vedere io si va ad assemblare vault+key nel momento in cui si ha già in mano un pezzo della combo o un altro tutore per andarselo a prendere, oppure si ha modo di tirarli fuori dal cimitero, ma rimane comunque il piano B.

Cita:
In un'ottica un po' meno ottimistica, abbiamo macinato una o 2 carte che ci volevamo tutorare ma anche la Memory's Journey quindi, in risposta alla triggered del Demone ci rimischiamo le carte desiderate e le riprendiamo nella zampetta, stando attenti che avremo un mana in meno per fare le nostre giocate in quel turno.

Dopo l'inserimento della noxious, memory's journey è diventata l'ultima spiaggia per quando sono finite nel cimitero tutti i possibili bersagli E la noxious... Cosa che ovviamente capita :-p

Cita:
La versione pessimistica invece dice: abbiamo macinato tutto quello che poteva servirci per chiudere nel turno in corso, e non il Memory's.... Eh oh alle volte la sfiga si accanisce.
In quel caso si va su un bel counter e poi? E poi la speranza è poter riattivare per Girare la memory's e rimischiare la nostra win condition.

Il motivo principale per giocare tre demoni (le prime versioni ne giocavano due) è proprio perché diventa statisticamente meno probabile trovarsi in questa situazione, o almeno, nel momento in cui ci si dovesse arrivare ci sono buone probabilità di avere un altro demone ancora da girare per la prossima attivazione. Se non si riesce a chiudere con tre demoniaci a costo 0 allora è destino :-p

Cita:
Visto che siamo nella versione pessimistica espongo altre situazioni:
potremmo non girarla ancora la Memory e dover attaccare con un misero 6/6, potremmo aver trovato il nostro avversario con una wasta e aver avuto a disposizione l'unica "Oathata" e in quel caso ci sono 3 turni per vincere nella migliore delle ipotesi ( che in vintage sono davvero tanti, anzi troppi tutorandoci al più un solo counter ).

Sì, ma se mi slandano il frutteto ci sono buone probabilità di potersene andare a prendere uno, dal grimorio o dal cimitero, con l'attivazione che il primo frutteto ci ha datp, ammesso che non ci siano opzioni migliori.

Il principale pregio del demone rispetto alle altre versioni di oath, è la sua ampia versatilità. Ad ogni attivazione si possono e si devono fare tutte le valutazioni del caso, come ogni volta che si usa un tutore in vintage, e cercare l'opzione migliore. Come hai detto tu, ci si può prendere un counter, una rimozione per un palo o un parante avversario (specialmente post side quando abbiamo hate specifico a disposizione), jace, ancestral recall...

Cita:
Per intenderci in un mondo con [card]Delver of Secret[/card]flippati e volanti, [card]Vendilion Clique[/card] un 6/6 solo volate non fa molto.

Purtroppo non ho dati attendibili alla mano riguardo questo tipo di matchup, però considera che per noi il demone è un modo per costruire una chiusura, se anche lo teniamo in difesa bloccando le loro creature (e aggiungendone probabilmente uno a turno), la probabilità dovrebbe essere a nostro vantaggio.

Cita:
Ultima sfiga è che tutto il giochino del mazzo è cmq soggetto alla disponibilità di mana in tavola, si sa che oath si spera di farlo nei primi 1-2-3 turni di gioco, ovvero con una situazione da 2 a 3 terre più eventuali accelleratori, quindi gia tutorarsi un Jace potrebbe non aver senso in quanto impossibilitati a giocarlo, allo stesos modo anche una giocata di Yawgmoth's will sarà sempre subordinata a quello che avremo girato nel cimitero (mox, loto, tolaria... SI SPERA!!!)

Questo rimane secondo me il vero punto debole del mazzo, specialmente sotto sfere ci si può tutorare hurkyl ma si potrebbe non arrivare mai a lanciarlo :-(

C'è però un altro lato positivo nel demone: sebbene non sia né indistruttibile, né uber protetto come Emrakul, riesce comunque a schivare un sacco di hate, soprattutto quello specifico per oath, perché anche se ci viene rimosso/rimbalzato, la sua abilità si è già innescata dandoci comunque un vantaggio. Non è leggendario e quindi non va sotto [card]karakas[/card], se l'avversario a jace in gioco e sono costretto a passare il turno dopo l'attivazione posso andarmi a prendere beast within per farlo fuori, o anche un primo pezzo di vault+key e fregarmene se mi rimbalza il demone...

Non ho certo la competenza per dire quale variante sia la migliore, ma per quello che vale ritengo il fastoath più brutalmente potente, mentre il demone è più divertente pur restando comunque competitivo.

Alcuni avvocati del demon oath più autorevoli di me:
http://www.themanadrain.com/index.php?topic=43543.0
http://manainfinito.com/articulos/2012/mi-demon-oath (in spagnolo)
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mar 9 ott 2012, 19:44 
Avatar utente
Full Organizer

Iscritto il: lun 7 mag 2007, 10:45
Messaggi: 3452
Località: Milano
Ciao,
intanto grazie per il contributo ti rispondo al volo.

Be rispetto ai nuovi ciccioni si sono abbastanza semplici da castare ( er quanto cmq siano sempre 7 mana ) ma alle volte ho visto giocare anche emrakul dalla mano quindi... :'|

Che il piano A sia la ricursione di walk era ovvio, ma fare 3 giri credo sia davvero utopistico devi girare perfetto, la mia esperienza mi dice che non succede praticamente MAI. :'|

Sicuramente il fatto di dover leggere le situazioni man mano per decidere cosa tutorarsi, rende il match più divertente e meno monotono, questo per sottostare al discorso di versatilità. Magari in tornei grandi ti procura anche gran mal di testa
:-D !

Sui match up contro paranti volanti secondo me sarebbe da studiare perchè ormai le cricche son dappertuto e far guadagnare un turno a certi mazzi alle volte vuol dire sconfitta.

Per il discorso del mana siamo d'accordo, secondo me è una versione ce soffre leggermente di più artifact.

Per quanto riguarda l'hate specifico per oath, attualmente si concetra, per i mazzi colorati sull'oath stesso e non sulla creatura, qundi non sono spighe o karakas ma Claime, Gabbie, ray of revelation insomma l'avversario punta a non farti girare perchè sa che poi non avrà molte speranze.

Chi concetra l'hate sulle creature è solo artifact con duplicant jester cap ma per quelli basta prendere un counter ad ogni attivazione.

:-p

Cmq completamente d'accordo questa così come la versione che spero di analizzare domani (Ritual) sono decisamente più divertenti da giocare.

Stinfo


Immagine Immagine
OVINO OFFICIAL FANPAGE - OVINO_OFFICIAL_WEBSITE
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: [Primer] OATH
MessaggioInviato: mar 9 ott 2012, 23:29 
Avatar utente
Full Organizer

Iscritto il: lun 24 dic 2007, 15:48
Messaggi: 340
stinfo ha scritto:
GW:
Match favorevole ma non così tanto.

Nel primo game dovremmo capire subito cosa sta giocando il nostro avversario dalla Manabase o da un Gerarca veloce, puntiamo a mettere velocemente Oath e abbiamo il grosso vantaggio di non dover necessariamente ricercare il frutteto ( diverso il discorso in G2 ).
Cerchiamo di tenere sempre un counter a portata di mano su quelli che sono i nostri più acerrimi nemici: Qasali, Reliquiario, Sword to Plowshares o Path to Exile che dir si voglia. Stiamo molto attenti a quando e come sfetchare per la presenza degli Aven Mindcensor e degli slandi, anche lo screw è nostro nemico in questo match up.

Post Side, arriveranno a darci fastidio Natures’s Claime e Gabbie del becchino.
Noi rispondiamo con:

G2/G3
IN:

2 Massacre da utilizzare all’occorrenza
1 Show&tell
2 Pithing Needle
OUT:
2 Planeswalker (specie se parte lui) / 1 Steel Sabotage
1 Thirst for Knowledge
1 Sol Ring
1 Beast Within o Time Walk o cmq una carta che ci dispiacerà togliere.

Bisogna subito capire che tipo di mano e quale lock ha il nostro avversario, se ha tenuto una mano che neutralizza tutti i nostri piani chapeu.

Ma tendenzialmente una delle 3 strategie (oath – chiave&Vault – Show and Tell ) dovrebbe condurre la partita in porto con show and tell okkio al reliquiario è consigliabile se vogliamo passare dal quel piano avere un ago preventivo che lo ha nominato, Karakas non piace!!

StoneBlade:
Mazzo che non crea particolari problemi avendo creature e dovendo passare da esse per chidere, nemico principale è il Jace.
Dobbiamo puntare ad appoggiare un Oath veloce anche senza frutteto e rallenteremo molto l’avversario che non potrà giocare le mistiche.
E’ un match che si vince avendo più counter dell’avversario sulla giocata decisiva.

G2/G3
OUT:

1 Hurkyl’s
1 Thirst For Knowledge
1 Sol Ring
2 Mental Misstep
IN:
1 Duress
2 Mindbreak Trap ( se presenti )
1 Darkblast ( se presente )
2 Pithing Needle



Spero l’articolo sia stato utile per inquadrare la storia e lo sviluppo di questo Mazzo.

Stinfo


complimenti ottimo primer, ci voleva almeno Pace studia le sidate :-p

2 domande: beast within o walk out contro gw non mi piace molto, sono carte che sbilanciano e risolvono problemi grossi che reputo dover essere a portata di tutore, togliere flusterone? è cosi' forte se ti aspetti gabbia e claim?

contro stoneblade metti darkblast x vendillion e snap? se gioca uwb con i confidant ok ma se è solo uw non la metterei e non siderei out mistep che copre le sue spighe ed il fast ancestral.

Ottimo lavoro
:-D


Immagine

e se la mucca ci mangia l'erba?
noi ci fumiamo la mucca........
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mar 9 ott 2012, 23:38 
Avatar utente
Full Organizer

Iscritto il: lun 7 mag 2007, 10:45
Messaggi: 3452
Località: Milano
Si la darkblast contro stoneblade solo per versione confidantosa obvio.

Fluster dispiace toglierlo anche contro gw che cmq gioca quasi semr
pre tappandosi out anche soluzioni come i claim permantenti fastidiosi però essendocene 2 magari 1 se ne può ache andare.

Si ma il Pace cmq dovrebbe integrare lè'articolo con le mani da tenere di primo, la sua tecnica pollice indice è la migliore per adesso!!!


:-*


Immagine Immagine
OVINO OFFICIAL FANPAGE - OVINO_OFFICIAL_WEBSITE
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mer 10 ott 2012, 18:49 
Avatar utente
Full Organizer

Iscritto il: lun 7 mag 2007, 10:45
Messaggi: 3452
Località: Milano
Si ma se ti ha sempre fatto cagare come mazzo, io gia' giocavo oath ai tempi del "concedo anzi No" di pallas in cui per la prima volta ti conobbi!!

Babbo


Immagine Immagine
OVINO OFFICIAL FANPAGE - OVINO_OFFICIAL_WEBSITE
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: ven 12 ott 2012, 16:46 
Avatar utente

Iscritto il: mar 24 mag 2011, 16:15
Messaggi: 37
Località: Busto Arsizio (VA)
Nickname Cockatrice: Matteo.it
stinfo ha scritto:
Per quanto riguarda l'hate specifico per oath, attualmente si concetra, per i mazzi colorati sull'oath stesso e non sulla creatura, qundi non sono spighe o karakas ma Claime, Gabbie, ray of revelation insomma l'avversario punta a non farti girare perchè sa che poi non avrà molte speranze.

Credo il differente livello di competitività si giochi proprio su questo punto, nel meta post-gabbia del becchino: il fast oath può usare [card]Show and Tell[/card] per aggirare del tutto il problema e calare Emrakul/Blightsteel, fare la stessa cosa col demone è abbastanza ridicolo :'|
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: sab 13 ott 2012, 13:31 
Avatar utente

Iscritto il: sab 13 ott 2012, 10:25
Messaggi: 1
Complimenti per l'articolo, fatto benissimo e molto bene argomentato!!

Io gioco Oath da poco più di un anno, mazzo bellissimo che mi sta regalando non poche soddisfazioni.
Vorrei fare presente una carta che tu sicuramente conoscerai benissimo e che non hai menzionato.
Sto parlando di [card]Lim-Dul's Vault[/card]. A tutti gli effetti è un tutore in più e a velocità instant. E' blu e quindi pitchabile e secondo me al posto dei due impulse potrebbe starci benissimo.
Più di una volta mi ha ribaltato partitacce in salita.
Come mai non l'hai presa in considerazione? Forse perchè richiede 2 mana color dei quali uno nero? Abbiamo ben 8 fonti di mana nero, forse il problema è un altro e mi sfugge.

Poi c'è una altro paio di cosette che non mi sono tanto chiare ma sicuramente tu saprai illuminarmi.
Come riesci a girare sereno senza [card]Gaea's Blessing[/card]?
Due [card]Lat-nam's legacy [/card]e una [card]Thirst for knowledge[/card] oltre alla branza non sono un po troppe? Due-tre di queste carte non ti bastano per rimischiare i cicci dalla mano?

Sono sicuro che riuscirai a farmi un po di chiarezza.

...e grazie ancora per lo splendido primer!!
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lun 15 ott 2012, 14:49 
Avatar utente
Full Organizer

Iscritto il: lun 7 mag 2007, 10:45
Messaggi: 3452
Località: Milano
Intanto grazie per i complimenti, anche se mi sono arrivate lamentele in quanto io non sia deckmaster... :-p ( Anche se gioco sto mazzo da Almeno 6 anni )

Cmq veniamo alle tue domande.

Lim's Duls è stata presa in considerazione nel periodo post limitazione branza a conti fatti era si un tutore in più ma come hai ben fatto notare il doppio colorato quando gli artefattosi sono proliferati ha iniziato a causare qualche problema.

Io attualmente non gioco nemmeno gli impulse avendo una versione con più elemnti di contrasto o combo, ma ti assicuro che alla lims dul preferirei cmq gli impulse per cercare di tarli anch eal turno 1 con una mox e al 90% trovano l'utilities che stiamo cercando (1 pezzo della combo o il tutore che ce lo farà prendere, o il counter ).

La lista di Adesso gioca solo una sete e neanche le lat nam, avendo anche un mono show&tell di main avere la creatura in mano non è un problema così grave, poi considera anche che con 2 Rubapensieri di Main eventualmente possiamo autotarghettarci e rimischiarla scartandola.

Ultimo punto, come si gira tranquilli senza blessing o krosan o memory lapse?

Beh se abbiamo ancora le 2 creature nel mazzo non è un grosso problema, al 90% basta attivare solo una volta non siamo quasi mai costretti ad attivare anche la seconda.

Nel caso lo fossimo, si preferisce accettare il rischio di un'autoloss che ha cmq una probabilità bassissima ( creatura ultima carta ) contro quella di avere una carta pressochè inutile da pescare di prima mano o in mid-late game.

Sciao


Immagine Immagine
OVINO OFFICIAL FANPAGE - OVINO_OFFICIAL_WEBSITE
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mar 20 nov 2012, 14:56 
Avatar utente

Iscritto il: sab 29 set 2012, 17:15
Messaggi: 33
Intanto, complimenti per il primer, che ho trovato davvero molto interessante.

Volevo chiedere un parere a Stinfo e a chiunque altro se la senta di rispondere.

Sto testando anch'io la carta [card]Beast Within[/card] al posto di [card]Merchant Scroll[/card] e non sempre mi pare di ottenere un reale beneficio, senza contare che, in game 2 e 3, spesso la prima esce, per far posto a qualcosa di più funzionale.

Al momento, quali sono le vostre sensazioni ?

Meglio l'una o l'altra ?

Grazie.
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lun 10 dic 2012, 16:10 
Avatar utente
Full Organizer

Iscritto il: lun 7 mag 2007, 10:45
Messaggi: 3452
Località: Milano
Ultimamente Beast wihtin la giocavo costantemente anche perchè a MIlano c'era un alta percentuale di mazzi con i cosidetti "pali".

La definirei una carta che bisogna decidere se inserire o no Main Deck esclusivamente in base al meta.

Cmq quando avrò un po' di tempo aggiorneremo le liste con le ultime versioni basate su Griselbrand.

Fondamentalmente ce ne sono di 2 tipi con Gush e senza gush!

Sciao


Immagine Immagine
OVINO OFFICIAL FANPAGE - OVINO_OFFICIAL_WEBSITE
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: ven 14 dic 2012, 10:54 
Avatar utente

Iscritto il: mer 14 dic 2011, 17:18
Messaggi: 47
Località: Minas Morgul
Ciao Stinfo!!
Potresti postare la lista del mazzo oath che hai giocato qui a Bologna a dicembre per favore? Mi ricordo che usavi griselbrand e gli impulse... Se poi hai voglia, magari anche un commento sulla meccanica del mazzo. Grazie e complimenti per l'archetipo.


Andarono per mangiare, vennero divorati !!
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: ven 14 dic 2012, 11:21 
Avatar utente
Full Organizer

Iscritto il: lun 7 mag 2007, 10:45
Messaggi: 3452
Località: Milano
Feeeeega poi me lo copiano tutti.

No dai scherzo la lista la posto subito:

GriselStinfGushLessOath (nome coniato dalla Mottins)

3 Flooded Strand
4 Forbidden Orchard
2 Island
3 Underground Sea
1 Tropical Island
2 Misty Rainforest
1 Tolarian Academy
1 Black Lotus
1 Ancestral Recall
1 Brainstorm
2 Griselbrand
1 Time Walk
1 Demonic Tutor
4 Force of Will
4 Oath of Druids
1 Mana Crypt
1 Mox Sapphire
1 Mox Jet
1 Mox Emerald
1 Mox Ruby
1 Mox Pearl
1 Vampiric Tutor
1 Sol Ring
1 Yawgmoth's Will
1 Jace the mind sculptor
1 Tendril's
1 Sensei's Divining Top
1 Memory Journey
1 Mana Drain
1 Mistycal Tutor
1 Voltaic Key
2 Rubapensieri
1 Time Vault
1 Hurkyl's Recall
3 Impulse
1 Steel Sabotage\Chain
2 Mental Mistepp
2 Flusterstorm
1 Repeal
60

SIDE
1 Steel Sabotage
1 Extirpate
2 Duress
2 Pithing Needle
4 Leyline of The Void
2 Natural's Claime
1 Massacre
2 Show And Tell
15


Per le considerazioni sono ancora in fase di test su alcune carte in primis la Chain vs uno Steel Sabotage.

Diciamo che rispetto alla lista che porta la Mottini alla NVL la grossa differenza sta nel non giocare lo scheletro GUSH + Fastbond a cui preferisco la chiusura di Vault+Key e appunto gli impulse.

Sono sempre stato Restio a giocare i Gush in un mazzo con 4 forbidden, alle volte risultano ingiocabili vedi una mano con 2 frutteti e una landa o contro oppo che giocano saggiamente gli slandi.

Anzichè Pescare preferisco girelli come impulse che quasi sempre in un mazzo come oath fan da tutore.

Al momento ho valutato che la sfiga più grossa che può capitare è attivare Oath e trovarsi in una situazione in cui entrambi i griselbrand sono nelle ultime 7 carte e non abbiamo abbastanza mana per giocare Il Memory Journey ( o anch'esso è stato Bruciato su una fow, o sfiga irreale anche lui è ancora nel mazzo), ok siamo a livelli di fine del mondo ma giustmaente a Bologna una volta mi è capitato, la si risolve biddando anche se quello che desideriamo è chiudere non appena scende il Grisello!

Altre cosiderazioni le faccio post torneo di domenica.

Sciao


Immagine Immagine
OVINO OFFICIAL FANPAGE - OVINO_OFFICIAL_WEBSITE
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: dom 23 dic 2012, 17:11 
Avatar utente
Full Organizer

Iscritto il: lun 24 dic 2007, 15:48
Messaggi: 340
stinfo ha scritto:

Fondamentalmente ce ne sono di 2 tipi con Gush e senza gush!

Sciao


stinfo ha scritto:

Altre cosiderazioni le faccio post torneo di domenica.

Sciao



quindi domenica?? 0-2 drop?? come me con kriosgushoath tra l'altro

:-u
2 considerazioni su griselbrand.. odio e amore..

contro stacker g1 devi sperare di attivare con vite alte almeno da poter pescare ed usare una force su eventuale copino o che lui non abbia kuldotha giu' revoker giu e vincere di race..
in questo caso la versione senza gush è piu forte perche' puo' scombare di vault key, mentre l'unico vantaggio della versione con i gush è sculare fastbond otp, ma contro questo archetipo la versione con emrakulo è superiore
post side entrano rimbalzi spacchini ma emrakul è sempre preferibile a griselbrand

contro controllo il demone da il meglio, visto che di solito non subiamo molta race e pescare 7 fa la differenza

se giochiamo contro bant gw orsetti il problema è attivare, una volta fatto quello non cambia molto, qui la bestia peggiore è colosso, in quanto spigabile cone griselbrand, ma su griselbrand pesco e un mistep lo posso vedere..

contro icoride decide il timing della girata, ma in generale se fatta troppo tardiva si rischia di perdere di race, quindi griselbrand puo' dare un qualcosa in piu' sia in termini di forbice x il legame vitale sia x puntare alla chiusura nel turno in cui giuro..

per concludere personalmente avevo scelto gush e griselbrand perchè evade la noia di girare una bestia A CASO, ritrovandomi poi a maledire le terre non pescate A CASO :-x

insomma per chi vuole giocare oath credo la versione piu' performante sia la classica con chiave vault tinker colosso e emrakul, le versioni con griselbrand sono piu' da studiare in stile smemmen con una "minima" componente combo, che gia' il mazzo di Alessandra sfrutta, senza le sfighe di frutteti e gush, e con un bel 4x di tutori x giacoma che attenzione attenzione non vedrete girata nel cimitero :-D

P.s. Lui non gioca force quindi è una versione per chi vuol fare a gara x chi lo ha piu lungo.. quasi in stile belcher


Immagine

e se la mucca ci mangia l'erba?
noi ci fumiamo la mucca........
Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  

Scrivi un nuovo argomento Rispondi al messaggio Pagina 1 di 2   [ 28 messaggi ]
Vai alla pagina 1, 2  Prossimo


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron



Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Style designed by Artemis

Magic the Gathering is TM and copyright Wizards of the Coast, Inc, a subsidiary of Hasbro, Inc. All rights reserved
All art is property of their respective artists and/or WotC

Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010